Inghilterra, la meta perfetta delle vostre vacanze

La malinconica pioggia di questi giorni ha fatto aumentare in maniera incontrollata la voglia di pensare alle vacanze! Il nostro consiglio? England, of course. Probabilmente molti di voi avranno visitato Londra, ma, senza nulla togliere a questa meravigliosa città, vi garantisco che l’Inghilterra offre molto di più. Oltre alle città storiche come Oxford, Durham, Bath, Cambridge o Canterbury, ci sono le città più tipicamente inglesi come Manchester (aka MADchester), Liverpool o Newcastle. 

Non mi soffermo su queste ultime, perche già fanno parte degli itinerari offerti da qualsiasi tour operator esistente sulla terra. Quello che voglio fare oggi è darvi dei suggerimenti…alternativi!

Campagna o costa, that is the question.

Se optate per la campagna non potete assolutamente perdervi il Peak District ed il Lake District. Se viaggiate in gruppo, perchè non alloggiare in un cottage da favola? I prezzi degli affitti variano a seconda della stagione e della destinazione scelta, ma considerando la pessima reputazione delle strutture ricettive inglesi (vorrei precisare che si tratta per lo più di hotel di Londra), questa opzione potrebbe rendere la vostra vacanza veramente indimenticabile. Se siete in vena di avventura, invece, vi consiglio di alloggiare in una barca…questo sì che è qualcosa da raccontare agli amici al vostro ritorno!

Se invece optate per la costa, vi consiglio di scegliere una delle coste protette. E non dico altro.

L’Inghilterra è un paese ricco di storia, cultura e personaggi famosi, reali e non.

Prendiamo ad esempio Harry Potter, perchè non organizzare un bel tour dell’Inghilterra sulle tracce di Harry Potter? Se vi piace l’idea, oltre a prenotare una visita al WB Studio Tour di Londra, vi consiglio di dare un’occhiata a questo sito su cui trovate ben 5 libri che vi aiuteranno nella pianificazione del vostro viaggio.

Per gli appassionati di storia, e soprattutto del periodo elisabettiano, vi consiglio uno dei meravigliosi tour organizzati dalla scrittrice Alison Weir. L’unico neo di questi tour da favola è il prezzo decisamente alto. Qualora al momento non rientri nel vostro budget, vi consiglio comunque di leggere almeno un libro di questa meravigliosa autrice che è, prima di tutto, una stimata storica.

Un’ultima cosa: mangiate cibo inglese. Vi sembrerà strano, soprattutto detto da un’italiana, ma vi garantisco che ne vale la pena. Il cibo fa parte della cultura di un paese, quindi osate ed assaggiate. Assolutamente da non perdere a mio avviso: English Breakfast, porridge, roast dinner ed il Cream Tea.

Non sono una grande fan del fish&chips, ma riconosco che andare in Inghilterra e non assaggiarlo sarebbe delittuoso, quindi ben venga anche il tripudio del fritto.

A questo punto non mi rimane che augurarvi buone vacanze!